Sono stanco Me ne vado

Benedetto XVI è stato il nono pontefice tedesco nell'intera storia del Vaticano ed è stato a capo della chiesa per 8 anni. Diletant.media ricorda i fatti più brillanti e interessanti della biografia di Benedetto XVI.

Il nome mondano di Benedetto XVI è Joseph Alois Ratzinger. Era nato il 16 aprile 1927 nella città di Marktl am Inn in Baviera. Il cardinale Joseph Ratzinger è stato eletto capo della Chiesa cattolica romana il 19 aprile 2005. Il collegio cardinalizio, che elegge i pontefici, ha sostenuto la sua candidatura solo al quarto tentativo. Benedetto XVI è diventato il più anziano al momento della sua elezione a papa di Roma: è diventato pontefice all'età di 78 anni. Nel 1730, alla stessa età, papa Clemente XII salì al trono del Vaticano.

Benedetto XVI è stato il primo dei Papi ad entrare nei social network. Oggi, l'account @Pontifex di Twitter, apparso alla fine del 2012, ha più di 8,7 milioni di lettori. Ovviamente, papà non ha amministrato il microblogging, ma ha scritto post o scritto o modificato. Ogni tweet era una risposta alle domande postate dai lettori. L'ultimo tweet alla vigilia dell'abbandono del trono è stato fatto il 10 febbraio: "Dobbiamo credere nella potente potenza della misericordia di Dio. Siamo tutti peccatori, ma la sua grazia può trasformarci e vivificarci. "

Ratzinger non ha nascosto la partecipazione alla seconda guerra mondiale dalla parte della Germania

Ratzinger non nascose la sua appartenenza alla Gioventù hitleriana, così come la partecipazione alla Seconda Guerra Mondiale dalla parte della Germania. L'approccio delle truppe americane nel 1945 lo costrinse a disertare - come risultato di questo atto, il futuro Papa, dopo la fine delle ostilità, trascorse diversi mesi in un campo di prigionieri di guerra.

Nel 2010, per la prima volta nella storia, il Papa ha inviato un messaggio ai "cattolici dell'Irlanda" in connessione con un'indagine governativa sugli abusi sessuali su minori nella Chiesa cattolica in Irlanda, affermando che i preti pedofili "tradivano la fiducia riposta in loro da giovani innocenti e dai loro i genitori "e" devono rispondere per questo prima di Dio Onnipotente e davanti alla legge nel modo stabilito dalla corte ". Nello stesso anno, Benedetto XVI ha incontrato le vittime di abusi sessuali da parte dei sacerdoti e in una conversazione con loro ha espresso la sua "vergogna e dolore". Ha assicurato che la chiesa continuerà a fare "tutto ciò che è in suo potere per consegnare i criminali alla giustizia e proteggere i giovani".

Un altro momento pericoloso durante il regno di Benedetto XVI è stato il conflitto con i musulmani. Durante una conferenza all'Università di Ratisbona, il 12 settembre 2006, Papa Benedetto XVI ha citato l'opinione dell'imperatore bizantino Manuele II Paleologo: "Mostrami cosa Maometto ha portato cose nuove, cosa c'era di nuovo nei suoi discorsi. In essi troverai solo cose malvagie e inumane, come un ordine per diffondere la spada della fede, che ha predicato ".

L'organizzazione terroristica di Al-Qaeda ha promesso di reprimere il pontefice

Durante il suo discorso, Benedetto XVI ha sottolineato due volte che stava citando direttamente, e non ha affatto espresso la propria opinione. Ciò ha provocato aspre critiche da parte di molti leader musulmani, così come i governi di Somalia, Pakistan e India. Militanti del gruppo islamista radicale hanno persino minacciato di distruggere il Vaticano e l'organizzazione terroristica di Al Qaeda ha promesso di reprimere il pontefice.

Papa Benedetto XVI è un sostenitore dell'esorcismo. Condusse ripetutamente sessioni simili e organizzò anche corsi di esorcismo con lo scopo di creare diverse parrocchie più tardi in ogni diocesi specializzate nell'espulsione dei demoni.

Papa Benedetto XVI è un sostenitore dell'esorcismo

Joseph Ratzinger dalla sua infanzia amava suonare il piano, ama ancora la musica classica, in particolare Bach e Mozart, e in particolare il suo concerto per clarinetto e orchestra. Nel 2009, ha registrato un album di musica classica moderna, in cui ha cantato e letto preghiere alla Beata Vergine Maria.

Benedetto XVI ha ripetutamente affermato di essere un tifoso di calcio. Ha sostenuto la squadra nazionale della Germania e la squadra di calcio "Baviera". Nel 2011, il presidente di questo club, Uli Heness, ha annunciato che il Papa potrebbe diventare un membro onorario della Baviera.

A marzo 2012 nella casa editrice di San Lipsia Benno "ha pubblicato una raccolta di aneddoti su Papa Benedetto XVI, la raccolta comprendeva anche barzellette e storie divertenti di Papa Benedetto XVI, che non è privo di senso dell'umorismo e non è contrario a prendersi gioco di se stesso.

Benedetto XVI non è privo di senso dell'umorismo e non è contrario a prendersi gioco di se stesso

Soffrendo di una malattia mentale, la pellegrina Susanna Maiolo dopo la messa di Natale del 2008, ha cercato di raggiungere suo padre e morderlo. Gli agenti di sicurezza sono stati in grado di prevenire l'incidente in tempo. Durante la messa di Natale del 2009, la stessa Suzanne Maiolo cercò di nuovo di raggiungere suo padre e di abbracciarlo. Gli agenti della sicurezza hanno cercato di fermarla, ma ha agganciato il pontefice al kazulu e l'ha spinta a terra. Benedetto non è stato ferito e presto ha continuato a servire. Nel 2010, Benedetto XVI ha ricevuto Suzanna a casa e lo ha perdonato.

L'11 febbraio 2013 si è saputo che il 28 febbraio, Benedetto XVI avrebbe negato la Santa Sede per motivi di salute. Soffre di artrosi al ginocchio. Negli ultimi anni, ha camminato con un bastone o spostato sul "papamobile". Papa Benedetto XVI è diventato il secondo nella storia del capo della Chiesa Cattolica Romana, volontariamente abdicato. Il precedente pontefice, che ha deciso un tale passo - Gregorio XII, che ha lasciato il suo posto nel 1415.

Guarda il video: #1 BASTA SONO STANCO !! ME NE VADO IN VACANZA !! Minecraft SkyPrison Coin Wars ITA (Ottobre 2019).

Loading...