Tashkent non è solo una città del pane


Shaahmed-aka (a destra), sua moglie Bahri-apa (al centro) e bambini, i cui coniugi adottarono e adottarono durante la Grande Guerra Patriottica


Nella SSR uzbeka negli anni dell'evacuazione vivevano circa 200 autori notevoli, autori di noti lavori artistici.


Eccoli, gli stessi 14 bambini e Shaakhmed Shamakhmudov, il fabbro dell'artigiano Tashkent intitolato a M. I. Kalinin e sua moglie Bahri-opa Akramova


Abdusalyamova Narjan, residente a Tashkent con un nuovo membro della famiglia, ha evacuato Lena. 1941


Tra quelli evacuati a Tashkent nel 1941 c'era Anna Akhmatova.

Loading...

Categorie Popolari