"Una parte del nostro ha perseguito il nemico sulle baionette"

Sua grazia!

Al principe Potyomkin-Tavrichesky.

comunicato

Della battaglia che ebbe luogo a Kinburn e della vittoria vinta il 1 ottobre del 2 ° 1787, completata sul nemico

Ho avuto l'onore di Vostra Altezza di informarvi ieri del forte bombardamento nemico e della kononade fino a tarda notte. Di questa data, imballato da lui al culmine di esso, fu rinnovato molto più crudele, dalla Fortezza Kinburn, dalla Galleria Desna e dai campi vicini. La vena all'interno della fortezza, un bastione di terra e tende da campo, subì alcuni danni e ferì diversi soldati. Alle 9 del mattino, in cima all'estuario, a 12 versi da Kinburn, sotto il Bienki, cinque navi con ex Zaporoziani, armati, vennero dal lato turco e cercarono di salpare verso la nostra riva; Il Maggiore Generale e il Cavaliere dei Fiumi andarono là, - Queste navi delle nostre truppe furono respinte con danni.

Nel frattempo, parecchi turchi sul Capo di Kinburn Spit furono osservati contro il mattino, e il numero trasportato dalle navi si moltiplicò costantemente, ed era evidente che stavano lavorando nella terra con molta fretta per avvicinarsi alla fortezza. Stabilii la seguente disposizione: nella prima riga ci sarebbero i reggimenti di Orlovsky e Schlusselburg, nella seconda linea reggimenti di Kozlovsky; il battaglione leggero dei soldati di Murom, che erano di stanza da Kinburn 14 versi quando arrivarono, e due squadroni di riserva volanti dei reggimenti di Pavlograd e Mariupol: ai reggimenti del cosacco del Don, Orlov, Rayev e Sychev, fu ordinato di venire dai fianchi. Nella fortezza, lasciai due compagnie dello Schlessenburg e, con il Wagenburg, dietro la fortezza, una compagnia di reggimenti Orlovsky e Kozlovsky. I reggimenti di luce di Pavlograd e Mariupol, che si trovavano a 70 miglia dalla fortezza, e il dragone di San Pietroburgo, a 36 miglia di distanza, ordinai di avvicinarmi. Vedendo un sacco di nemici forti avvicinarsi a Kinburn a un miglio di distanza, decisi di dare battaglia!

Il coraggioso Maggiore Generale e il Cavaliere dei Fiumi, uscendo dai cancelli con la prima linea, attaccarono immediatamente il nemico, che con non minore coraggio difendeva ostinatamente le sue casette; sotto di lui, guidò coraggiosamente il secondo maggiore Bulgakov, Muzel e Mamkin; rinforzato l'attacco degli squadroni di riserva del General River e dei reggimenti cosacchi. Presto arrivò il reggimento Kozlovsky, il cui comandante, il tenente colonnello Markov, fece molto bene. In fretta, la flotta nemica si avvicinò alla costa di Liman e nelle vicinanze ci sparò da bombe, palle di cannone e bomboletta. Il generale Rek vinse già dieci alloggi e fu ferito pericolosamente a una gamba: i maggiori Bulgakov furono uccisi, Mutsel e Mamkin furono feriti; il nemico diventava sempre più forte con l'esercito che veniva trasportato dalle navi: il nostro si arrese e perse diverse pistole.

Consentitemi, l'Altissimo Principe, di informare e nel grado inferiore c'è un eroe. L'esercito navale nemico, che non avevo visto tra loro, inseguì il nostro con pieno spirito; Ho combattuto nelle prime file. Il reggimento Grenadier Shlisselburg, Stepan Novikov, sul quale la sciabola era già stata portata nelle mie vicinanze, accese il suo avversario, lo uccise con una baionetta, un altro dietro di lui, gli sparò di nuovo e, correndo verso il terzo, corsero indietro. Seguendo l'esempio coraggioso di Novikov, una parte della nostra ha inseguito il nemico sulle baionette, specialmente con le ammonizioni militari fermate dai ranghi posteriori del sergente Rylovnikov, che è stato poi ucciso. Le nostre battaglie frontali affrontate da Paki; siamo entrati in battaglia e abbiamo espulso il nemico da diversi alloggi. Erano circa le 6 del pomeriggio.

Galera "Desna" Il tenente Lombard fece un passo sull'ala sinistra della flotta nemica, abbatté diverse navi dal posto, l'artiglieria della fortezza con la maneggevolezza dell'artiglieria del capitano Krupenikova affondò due navi da cannone dal nemico.

A quel tempo, due grandi sceicchi nemici si stavano avvicinando a noi proprio sulla riva, all'inizio del loro fuoco la nostra artiglieria affondò l'una e l'altra bruciata.

Ma il lancio estremo della flotta nemica attraverso di noi ci ha causato un grande danno. Il loro esercito si moltiplicava più forte di prima, io ero ferito sul lato sinistro del contenitore facilmente, i nostri pacchi cominciarono a cedere. In questo caso, il nostro cannone da 3 libbre fu gettato in acqua per sparare al carrello e alle ruote della pistola.

Durante la battaglia con l'acciaio freddo, la nostra fanteria si ritirò nella fortezza, da cui mi mandarono due nuove compagnie di Shlisselburg, un battaglione leggero arrivò, una compagnia di Oryol e una brigata leggera. Il reggimento di Orlov, Cosacco Efim Turchenkov, vedendo i Turchi prendere la nostra pistola, con uno di loro fu schiacciato, e con il cosacco sotto inchiesta Nester Rekunov ne fece quattro. Cosacchi hanno rotto i barbari. Il sole era vicino. Ho aggiornato la terza volta la battaglia.

Con l'eccellente coraggio del leggero battaglione di soldati Murom guidati dal capitano Kalantaev (che fu ferito da un proiettile e una bomboletta), le compagnie Shlisselburg e Oryol attaccarono il nemico, leggermente pacchiano e trovarono in azione reggimenti cosacchi - i barbari nelle loro 15 trincee erano deboli. Era già notte, dato che erano stati tutti buttati fuori da loro, confutati all'angolo dello spiedo, che tenevamo: qui, insieme a noi, venivamo licenziati dalla flotta nemica più che con una scatola metallica e in parte con cornici e trafiggevano i nostri fianchi. Rimase una stretta freccia dello spiedo fino al promontorio del centoquaranta, gettammo il nemico nell'acqua per il suo cavalcavia. La nostra artiglieria (sotto) alla guida del caporale Mikhail Borisov del reggimento Shlisselburg è stata abbattuta con i suoi dollari. Il capitano Shukhanov con il cono di luce guidò i suoi attacchi sui mucchi di cadaveri nemici, aveva respinto tutte le sue armi. La vittoria è perfetta. Congratulazioni a Vostra Signoria. La flotta nemica tacque. Poco prima di mezzanotte, abbiamo finito il lavoro e prima mi hanno ferito nella mano sinistra sul proiettile di partenza. Secondo l'annuncio dei prigionieri, c'erano barbari 5.000 soldati navali selezionati; circa 500 di loro avrebbero potuto essere salvati. In obbedienza al mio 14 dei loro stendardi davanti alla tua grazia immagino ...

In quel momento, il maggiore generale Islenev arrivò a Kinburn con i dragoni di San Pietroburgo, come riserva per me! la cui fretta preferisco che tua signoria lodi non posso.

Il comandante di Kinburn, il colonnello Tuncelman, teneva la fortezza sempre in servizio difensivo, e sotto la sua direttiva l'artiglieria della fortezza affondò due navi nemiche.

Il nostro danno, attraverso una battaglia così lunga, specialmente con una pistola fredda, si è rivelato mediocre; Il reggimento Orlovsky uccise il maggiore Bulgakov, secondo luogotenente di Kozlovsky Yeretsky, i ranghi più bassi morti a velocità di ferite gravi, 136 persone; feriti i funzionari dello Shlisselburgh Mamkin, Orlov Mutsel, il Mariupol leggermente Vilis-Son, i capi ufficiali di 14, i ranghi più bassi del 283, di questi difficili da 40 persone.

Fonte: Seconda Guerra Turca sotto il regno di Caterina II. 1787-1791 di

Immagini per la guida e per l'annuncio del materiale sulla pagina principale: Wikipedia.org

Guarda il video: BLACKPINK - 'Kill This Love' DANCE PRACTICE VIDEO MOVING VER. (Dicembre 2019).

Loading...