La storia di un capolavoro: "Unknown" Kramskoy

storia

Una giovane donna passa in una carrozza aperta lungo la Prospettiva Nevsky presso i padiglioni del Palazzo Anichkov. Dietro di lei è il teatro Alexandrinsky. Il costume della donna è l'ultimo della moda del 1880: un cappello di velluto Francis con una piuma di struzzo contorta, un cappotto in stile Skobelev di velluto scuro foderato con guanti sottili di zibellino fatti di pelle svedese (cioè, scamosciata, come pelle scamosciata).


Lo sconosciuto, 1883

Questo vestito di pregiudizi era provocatorio e persino indecente al momento. L'aristocrazia stava gradualmente diventando più povera e non poteva più permettersi di seguire la moda in modo così zelante. Al contrario, nell'alta società si decise di rimanere deliberatamente indietro rispetto alle nuove tendenze dell'abbigliamento. Le signore della semi-luce potevano permettersi la moda sottolineata: cortigiane e donne mantenute.

Il critico Stasov la chiamava una cocotte in una carrozza. Il fatto è che a quel tempo la venerabile signora non andava in giro da sola. Ciò è stato fatto dalle prostitute o dalle donne che cercano di emancipare e sfidare la società con il loro comportamento manifestamente indipendente. Anna Karenina, ad esempio, si comportava anche a Tolstoj.


Studio per il dipinto, trovato a Praga in una collezione privata

L'aspetto dello Sconosciuto combina arroganza, regalità e tristezza. Una tale combinazione inspiegabile, insieme alla mancanza del nome di una donna, dà origine alla segretezza.

contesto

Prima della mostra dei Wanderers, in cui il pubblico doveva conoscere lo "Sconosciuto", l'artista era estremamente eccitato. Anche lasciato il giorno di apertura. Quando è tornato, è stato accolto da una folla entusiasta. Kramskoy raccolse e prese le sue mani. E tutti torturati - chi è raffigurato nella foto?


Ekaterina Dolgorukova

Il misterioso silenzio del pittore ha dato origine a molte leggende. Secondo una delle versioni, Kramskoy ha scritto "The Unknown" con sua figlia Sophia. Secondo un'altra, questa è una certa contadina, Matryona Savvisna, che, contro il volere di sua madre, era sposata con un nobile Bestuzhev. Apparentemente Kramskoy l'ha incontrata a San Pietroburgo e ne è rimasto affascinato. Un'altra ipotesi dice che questa è Ekaterina Dolgorukova, l'amante di Alessandro II, da cui l'imperatore aveva quattro figli.


"Ragazza con un gatto", 1882. Ritratto di Sophia, figlia di Kramskoy

Nessuna ipotesi resiste al test. Non ci sono diari o lettere di Kramsky, dove il nome della musa dovrebbe essere chiaramente chiamato.

Il destino dell'artista

Ivan Kramskoy è venuto al dipinto da un'azienda fotografica. Nel Governatorato di Voronezh non c'erano persone competenti che potessero insegnare a Ivan a disegnare. Sì, e anche il denaro di suo padre - l'impiegato della Duma - non era superfluo. Per guadagnarsi da vivere, Kramskoy si sistemò in uno studio fotografico, dove ritoccò le immagini con l'acquerello.

A 19 anni, si è trasferito dalla provincia di Voronezh a Pietroburgo, dove, dopo un anno di lavoro con la stessa foto, è entrato all'Academy of Arts. Lì incontrò persone dalla mentalità simile che in seguito avrebbero formato una partnership con i Wanderer. Nel frattempo, 14 studenti hanno inscenato una ribellione, chiedendo di permettere loro di scegliere i soggetti stessi e di non scrivere tele mitologiche.


Autoritratto (1867)

Più tardi, fu Kramskoy a essere l'ideologo dell'Associazione delle mostre itineranti. Ha promosso l'idea del ruolo sociale dell'artista e della sua responsabilità, insistendo sul bisogno di realismo sulle tele.


"Cristo nel deserto" (1872)

Era conosciuto e apprezzato come ritrattista. Kramsky stesso era stanco di questo treno di ordini. Più volte ha fatto appello a Pavel Tretyakov con una richiesta di offrirgli un anno - durante questo periodo il pittore ha pianificato di implementare le sue idee creative non correlate ai ritratti. Ma ahimè, non ho trovato comprensione dal mecenate e dal collezionista.

Kramskoy visse per un breve periodo e morì mentre lavorava a un ritratto del Dr. Rauhfus: l'artista improvvisamente si chinò e cadde - un aneurisma aortico. Era Ivan Kramsky di 49 anni.

Guarda il video: Perché Ib è un capolavoro (Aprile 2020).

Loading...

Categorie Popolari