La cocaina per la depressione, l'arsenico per la bellezza e il radio per tutto

cocaina

Oggi nessuno penserebbe mai di prendere un mal di denti dalla cocaina, tanto meno di darla ai bambini. Ma alla fine del 19 ° secolo, il trattamento della cocaina era assolutamente normale. La Coca-Cola la usava nella sua bevanda come uno dei componenti: era contenuta in molte droghe e tonico di quel tempo. Anche Freud ha elogiato la cocaina come un ottimo rimedio per la depressione. Tuttavia, dopo un uso a lungo termine di tali farmaci, le persone sono state disturbate dal sonno e dalla digestione, hanno sofferto di allucinazioni e sono cadute in una grave depressione quando hanno cercato di smettere di drogarsi. Nel 1920, la cocaina fu bandita legalmente negli Stati Uniti.

Acqua del radio

La scoperta delle radiazioni diede a strani esperimenti medici del passato un nuovo impulso. Non è noto chi abbia scoperto per primo le proprietà "benefiche" del radio, ma molto rapidamente le persone hanno cominciato a percepirlo quasi come una panacea. I farmaci radioattivi sono stati utilizzati per trattare tutto, dall'artrite all'ipertensione. Il radio è stato aggiunto al dentifricio e persino al cioccolato. L'acqua del radio veniva venduta ovunque e la gente la usava con piacere, senza nemmeno sapere delle possibili conseguenze terribili sotto forma di perdita dei denti e di capelli e la comparsa dell'oncologia.

arsenico

Ogni bambino sa che l'arsenico è velenoso e letale. Tuttavia, questo non ha impedito ai nostri antenati di usarlo come medicina. L'arsenico era comune nella medicina tradizionale cinese e dalla fine del XVIII secolo veniva usato in Europa come cura per la malaria e la sifilide, per l'artrite e il diabete. E nell'era vittoriana, le donne usavano persino l'arsenico come cosmetici. Tuttavia, tutto questo spesso portava all'avvelenamento da arsenico, le cui conseguenze furono eloquentemente descritte da Flaubert in "Madame Bovary".

morfina

I bambini piccoli sono molto irrequieti - non vogliono dormire, quindi i loro denti sono tagliati. E nel 1849, la signora Charlotte N. Winslow offrì a tutti i genitori un magico sciroppo calmante. In generale, era relativamente sicuro, tranne che per un componente - 65 mg di morfina. I giornali hanno scritto sull'effetto miracoloso della medicina - i bambini si sono addormentati rapidamente, il loro nervosismo è scomparso. Ma a causa di un'overdose, i bambini cominciarono a morire, e nel 1911 l'American Medical Association lo condannò come un "assassino di bambini".

barbiturico

Nel 1928 fu inventato il pentobarbital. La medicina di cui era membro fu chiamata Nembutal e fu usata per la prima volta nel 1930 dal Dr. John S. Landi. L'annuncio dice che Nembutal è uno strumento eccellente se il tuo bambino è spaventato o si sente ansioso. Ma, come nel caso di molte altre droghe simili, una overdose del farmaco ha portato alla morte dei bambini.

metanfetamine

Sotto il nome poco appariscente Norodin nascose nient'altro che una droga pericolosa: la metanfetamina. Come pubblicizzato, Norodin aveva relativamente pochi effetti collaterali ed era utile nel trattamento della "lieve depressione mentale". Solo nessuno ha riferito che l'uso di questo farmaco ha causato una forte dipendenza, anoressia, insonnia, attacchi di cuore e depressione grave, che ha causato molti suicidi in diversi periodi di tempo.

mercurio

Nei secoli XVIII-XIX, veniva spesso usato il calomel-mercurico cloruro (I). Fu aggiunta ad unguenti e pillole, fu curata con malattie veneree, inclusa la sifilide, usata come agente lassativo e coleretico. Per esempio, tali lassativi "trattavano" il Puskin ferito a morte, tuttavia, come è noto, ciò non portò alcun beneficio. Inoltre, il presidente americano Abraham Lincoln ha preso pillole con mercurio per combattere la depressione. Tuttavia, i sali di mercurio colpivano il sistema nervoso Lincoln e provocavano improvvisi scoppi di rabbia. Con l'accumulo prolungato nel corpo di una sostanza simile, il risultato può essere fatale. Chissà cosa sarebbe morto Lincoln se non fosse stato per lo sparo a teatro.

Loading...