I nostri nemici Gregor Strasser

Un organizzatore capace, un politico sobrio, un oratore instancabile, un sostenitore dell'azione decisiva - nella galleria dei ritratti di Elena Syanova, uno dei fondatori e leader del partito nazista della Germania, Gregor Strasser.
Il progetto è stato preparato per il programma Price of Victory della stazione radio Echo of Moscow.
"Hitler, Hitler, Hitler ... sono stufo di questo signore. Il vero leader del partito è Strasser. Parlerò con lui "alla fine del 1932 il ministro della Difesa tedesco von Schleicher sputò letteralmente questa tirata di fronte al cancelliere von Papen e lo espulse. E il posto di cancelliere fu offerto a Gregor Strasser, il capo dei nordici, il capo riconosciuto dei nazisti delle terre settentrionali. Da sotto Adolf tirò fuori il trono, e rimase per un giorno in una certa posizione. E non senza ironia ha scritto un devoto Rudolf Hess. Hess sogghignò. Altri iniziati si rallegrarono o provarono risentimento, ma tutti percepirono la proposta di von Schleicher come del tutto naturale.


Gregor Strasser, 1928

Il contributo di Strasser alla creazione del partito nazista in confronto con gli investimenti di Hitler assomiglia a questo: Strasser scaricato con piattaforme, Hitler ha gettato una pala. Non sto parlando di questo. Questo Goebbels, l'ex segretario privato di Strasser, che in seguito ha tradito il suo capo. In poche parole, Strasser costituì la struttura del NSDAP. Lo trasformò da un partito provinciale in un partito interamente tedesco, mantenne la festa durante il periodo del divieto, creò una stampa di partito. Strasser ha costruito il partito stesso, mentre Hitler ha costruito la leadership. Chi era destinato a perdere?

Strasser ha costruito il partito, Hitler ha aggiunto la leadership

Gregor Strasser, un veterano della prima guerra mondiale, un medico fallito, è considerato da alcuni storici un socialista puro. Questo non è corretto Entrambi - sia Hitler che Strasser - erano nazionalsocialisti e differivano solo per il rapporto percentuale delle due componenti. Strasser fu colpito dal sentiero del socialismo operaio, che i sovietici stavano seguendo. Suo fratello minore Otto ebbe contatti con Zinoviev e Radek, propagandò i successi del sistema sovietico nel NSDAP e incontrò un caloroso sostegno. E poi sorge la domanda: perché Hitler ha ancora battuto Strasser? E non solo nella lotta per il partito, la simpatia dei generali o l'élite industriale. Questo è più chiaro. Che cosa ha preso il nazionalista e avventuriero annoiato Hitler, e non il socialista corretto Strasser, la classe operaia tedesca?


Gregor Strasser, Joseph Goebbels e Viktor Lutze, 1926

Ascoltiamo Strasser stesso. Dalla lettera del presidente onorario del NSDAP a Drexler: "Il timore di una guerra civile, che ha intriso sangue negli Urali, è già stato gettato nelle teste degli attivisti. Mi dicono che ci sono troppi pochi tedeschi rimasti in questo mondo. La questione della proprietà è abilmente velata. Hitler mi ha mandato istruzioni sul meccanismo della pace civile ".
E ancora: "Gli stupidi non capiscono che le domande sulla ridistribuzione della proprietà sono risolte solo da guerre, civili o conquistatori. E con le prime vittime, sono ancora cento volte più piccole ". Non voglio nemmeno commentare questo.

Lei considerava Strasser troppo corretto per il loro "mestiere"

In privato, Gregor Strasser sembra carino. Non ha mai vigliacco, mai tradito nessuno, sulla sua coscienza non c'è un solo omicidio. Un buon padre di famiglia, un buon amico, un amante di orchidee da interno. "Sei un tipo troppo corretto per il nostro mestiere", gli disse una volta Robert Ley, sia per consolazione che per rimprovero.


Gregor Strasser (terzo da destra) e Adolf Hitler, 1933

Il giorno in cui von Schleicher offrì a Strasser il posto del cancelliere, Hitler diede a Hess e Leah un'isteria teatrale. Gridò per provare il saluto: "Heil, Strasser!", Poi mandò entrambi all'Hotel Kaiserhof, poi al quartier generale del partito, per spiegarsi. Questi due: Hess e Ley erano gli amici intimi di Strasser. Sapevano come parlargli, su quali stringhe suonare. Parlato, giocato. Quella stessa notte, Strasser silenziosamente, senza dire una parola a nessuno, andò con la sua famiglia in Italia. E i gloriosi ragazzi Hess e Lay hanno condiviso la sua eredità. Il primo ha ricevuto la carica di Vice Fuhrer, il secondo - il capo del dipartimento organizzativo. Anche se, ripeto, le posizioni di Strasser nel partito erano in quel momento più forti di quelle di Hitler. E lo stesso Strasser lo sapeva.

Nella "notte dei lunghi coltelli" Strasser fu ucciso a colpi di arma da fuoco in una cella di prigione

Gregor Strasser non viveva per vedere il momento in cui il numero programmato di vittime ha cominciato a andare all'infinito. Passando un capello dal potere supremo, ha firmato da solo una condanna a morte. Fu ucciso insieme a Rem e von Schleicher nella "notte dei lunghi coltelli". Gli artisti erano Reinhard Heydrich e Theodor Eike. Un'ex guardia carceraria di Norimberga ha dato tale testimonianza. Insieme a Eike e Heydrich, andò nella cella dove si trovava Strasser, e Heydrich gli ordinò di sparare attraverso le sbarre. Ma Strasser vide la canna puntata su di lui, si ritrasse e la guardia mancò. Questa guardia inoltre la descrive così: "Eike mi ha dato i denti. Heydrich rise, ed entrambi entrarono nella stanza. Le riprese sono iniziate, la vittima è stata effettuata. Era pieno di buchi. E mi hanno fatto lavare le pareti e il pavimento ".
Che fosse così o per niente, ora ci sono poche persone a cui badare. A proposito di Strasser scrivi poco. E se ricordano, tutto è più come una vittima di quella purificazione. Invano Strasser è un promemoria che è stato formulato dallo stesso cinico Lei: "La corona può essere concessa solo con la tua testa".

Guarda il video: COSE CHE NON VI RACCONTANO DI CHARLES DARWIN - Enzo Pennetta (Aprile 2020).

Loading...