Storia di Nunchaku

Dopo la seconda guerra mondiale, l'Europa sembra riscoprire l'Oriente. Negli anni '60 e '70 molti film dedicati a una parte integrante della cultura orientale - le arti marziali. Le persone acquisiscono familiarità con "judo", "karate", "wushu", così come le tradizioni di manipolare diverse armi, che, oltre alle spade nobili e alle lance, consistevano in semplici oggetti di vita contadina. L'autore di Diletant.media, Yuri Kukin, ha riempito un grumo per te, comprendendo l'origine dell'arma nunchaku.

Diversi tipi di nunchaku

Nunchaku, o nunchaku (giapponese. "Well-n-pu-ku" - Yu. K.), per molti aspetti è diventato noto, grazie al famoso divulgatore di arti marziali, maestro di arti marziali e attore - Bruce Lee. Le scene dei film, dove lui solo affronta molti nemici con l'aiuto di due bastoncini collegati da una catena, sono stati tra i più spettacolari ed emozionanti.

I Nunchaku non erano originariamente armi

Bruce Lee con due paia di nunchaku. Scatto dal film "La via del drago", 1972

Nunchaku, quindi, sembrava un'arma formidabile e, se non addirittura letale, almeno molto efficace, con la quale è possibile disabilitare un gran numero di avversari (o un nuovo arrivato che li ha presi per primi in mano).

Tuttavia, a differenza della familiare "katana" (in altre parole, la spada samurai), i nunchaku non erano originariamente un'arma. Ci sono diverse versioni di come le persone hanno iniziato a usare due bastoncini su una corda (o una catena) per l'autodifesa.

Secondo uno di questi, il nunchak era originariamente usato come parte di un'imbracatura per cavalli, cioè un po ', e i crini di cavallo e successivamente una catena veniva usata per collegare i due bastoncini. Secondo un altro, era un battitore, che il guardiano notturno spaventava i ladri o avvisava gli abitanti del villaggio, ad esempio, di un incendio.


Nunchaku in legno, collegato da una catena (a sinistra); psaly e bit (a destra)

Il nunchaku era un flagello contadino, che era grano macinato

Ma il più comune di loro dice che il nunchak era in origine uno strumento agricolo: un flagello contadino, che era macinato.

Lavorazione del grano con un flagello, tratto dal libro di S. G. Puchkov "Nunchaku. Scuola del vento

Tali flagelli non erano rari in Europa: il più delle volte le fiamme militanti erano armate di semplici milizie, costituite principalmente da contadini. Nunchaku nella sua forma moderna è apparso sull'isola di Okinawa - il luogo di nascita del karate. Allo stesso tempo, si ritiene che le arti marziali e le armi vennero dalla Cina ad Okinawa. Quindi, il nome giapponese (più correttamente, Okinawan) della catena a due maglie "nunchaku" è, con ogni probabilità, una traduzione della parola cinese "Shuang-chie-gong". Ma nonostante le ovvie radici cinesi, l'uso attivo di questo strumento agricolo come arma è associato al popolo di Okinawa.

All'inizio del 17 ° secolo, Okinawa, su cui si trovava il regno di Ryukyu, fu invasa dai giapponesi. Anche prima del sequestro dell'isola, fu introdotto un "decreto sulle armi" nel regno, secondo il quale solo le truppe reali potevano usare spade e lance. I giapponesi non solo hanno rispettato questa legge, ma hanno anche rafforzato, vietando qualsiasi importazione di armi sull'isola. Quindi, per difendersi in qualche modo, furono usati vari mezzi improvvisati: bipolare; kama - falcetto; tonfa: l'elsa di una riseria; nunchaku. Il possesso di questi tipi di armi in seguito ha anche acquisito lo status di un'arte marziale separata - "Kobudo" (giapponese - "Il vecchio modo di guerra").

Nunchaku è apparso sull'isola di Okinawa

Ci sono diversi punti di vista sul fatto che i contadini potrebbero sviluppare la tecnica di possedere tali armi per proteggersi dai samurai armati. Prima, fino alla seconda metà del 19 ° secolo, le arti marziali furono studiate principalmente dai nobili e furono tramandate di generazione in generazione in stretto segreto, mentre i contadini passavano tutto il tempo a coltivare la terra. In secondo luogo, il nunchaku potrebbe essere usato per respingere gli attacchi di diversi avversari armati male (ad esempio, gli stessi contadini), ma difficilmente potrebbe essere efficace contro un guerriero con una spada.


La dimensione standard del bastone nunchaku era uguale alla distanza dal centro del palmo al gomito e la dimensione della catena era uguale alla larghezza del palmo.

Ora i nunchaku stanno vivendo un nuovo round di sviluppo: le probabilità di incontrare un samurai con una spada sono sempre meno, ma con un allenamento adeguato puoi far fronte ai giovani intorno a te che hanno bisogno di "fumare". Di tutto il grande arsenale di armi fredde, che viene utilizzato nelle arti marziali, è il nunchaku, forse, il più famoso.

Cornice del cartone animato "Ninja Turtles". Nunchaku - Arma di Michelangelo

Tuttavia, in Russia, come in molti paesi, il nunchaku è classificato come un'arma da mischia di azione schiacciante. Quindi, se improvvisamente vuoi davvero farli tu stesso, o vendere ad un amico, specifica se non sarebbe in contraddizione con il Codice Penale, vale a dire: articolo 222 del Codice Penale della Federazione Russa - vendita illegale, così come l'articolo 223 del Codice Penale della Federazione Russa - produzione illegale.

Guarda il video: Nunchaku documentario parte 13 - La storia - by Steve La Rock (Dicembre 2019).

Loading...

Categorie Popolari